Un abbinamento un po’ insolito…

Formine di polenta integrale … gratinate al forno!
gennaio 17, 2019
Meraviglioso integratore naturale…
gennaio 17, 2019

Un abbinamento un po’ insolito…

Un piatto veloce e originale, che abbina sapori delicati, col vantaggio di essere senza glutine ed avere poche calorie (circa 300 a porzione, compreso l’olio)!

Ingredienti che ho utilizzato per 2 persone:
– farina di mais per polenta g100
(se volete potete usare anche quella “taragna” cioè fatta con farina di mais e farina di grano saraceno, contiene molte più fibre, aminoacidi essenziali e composti antiossidanti; ma io non l’avevo in casa stavolta…)
– acqua quanto basta ad ottenere una polenta piuttosto liquida
– spinaci freschi
– mazzancolle fresche (ho comprato quelle nostrane pescate, in questi mesi invernali il prezzo è abbordabile… poi ne bastano g 300, o poco più, per 2 persone, la qualità è nettamente superiore a quelle di allevamento)
– sale q.b.
– peperoncino, se vi piace (a me si… avrete intuito!) o altre spezie
– olio EVO 2 cucchiai da minestra colmi

 

Il procedimento è molto semplice e veloce: prima di tutto mettete a bollire l’acqua (ricordatevi di mettere un po’ di sale!) per la polenta, regolatevi in base ai tempi di cottura richiesti, si trovano facilmente anche quelle “istantanee”. Poi sgusciate le mazzancolle e mettetele sul fondo di un tegame, aggiungete sopra gli spinaci crudi lavati e tagliati, il peperoncino fresco, il sale e l’olio EVO. Cuocete per pochi minuti a fuoco basso con coperchio (in modo che si formi il vapore), spegnete e lasciate coperto. Poi appena cotta mettete sul fondo di un piatto la polenta e aggiungete sopra le mazzancolle con gli spinaci.

Chiara Marchionni