Pizza con lievito madre

Vi piacciono le fragole?
gennaio 29, 2019

Pizza con lievito madre

Una pizza gustosa e digeribile, di base farcita con: pomodoro, funghi e olive nere; poi spinaci freschi crudi, radicchio crudo e scaglie di formaggio di capra aggiunti a fine cottura, gli ultimi 3 – 4 minuti….
Gli ingredienti e il procedimento per l’impasto, sono gli stessi che ho utilizzato per le “focaccine”.

Gli ingredienti:

– Farina macinata a pietra tipo 2
– Lievito madre secco (o se lo avete fresco)
– Acqua q.b.

In un secondo momento:

– Sale
– Olio evo q.b. (solo per ungere col pennello la superficie, nell’impasto non ho usato olio)

Impastare la farina e il lievito madre con acqua. Lasciar lievitare l’impasto per almeno 2-3 ore, dipende dalla temperatura, se è caldo lieviterà più in fretta.
Poi impastate nuovamente e lasciar lievitare altre 2 ore. A questo punto aggiungere il sale, e rimpastate un’altra volta. Lasciar lievitare per altre due ore o più finché l’impasto non sarà bello morbido e poroso.

Poi stendere l’impasto con l’aiuto di un mattarello, con l’aiuto di un pennello da cucina stendete l’olio evo, facendo attenzione ad ungere uniformemente tutta la superficie. Ripete l’operazione girando dall’altro lato la sfoglia. Lasciate riposare per almeno un quarto d’ora o mezz’ora (così lievita un altro po’) e poi infornate a 170 gradi per circa mezz’ora (io ho usato il forno ventilato). Comunque controllate la cottura e toglietele quando il “sotto” vi sembra ben dorato.

Chiara Marchionni